Stai visualizzando un evento passato. Non è più possibile acquistare i biglietti.
Utente già esistente?
Il mio account

MUSICAL-MENTE

Concerto del risveglio

MATTEO FOSSI

Tempio di Santa Corona, Contra' Santa Corona 2 - Vicenza

Domenica 15 ottobre ore 7.45

Informazioni di registrazione

Ti ricordiamo che è necessario presentarsi all’evento con almeno 20 minuti di anticipo rispetto all’orario indicato in programma. Dopo questo lasso di tempo il posto sarà considerato libero e ceduto ad eventuali altri ospiti in attesa.

MANIFESTAZIONE TERMINATA.
LE REGISTRAZIONI SONO CHIUSE

Descrizione dell'evento
Negli ultimi anni della sua vita il Cardinal Martini cominciava tutte le sue giornate ascoltando Mozart. Era convinto che quelle note imprimessero un “ritmo” diverso alla sua quotidianità; le più recenti scoperte neuroscientifiche ci hanno spiegato che aveva ragione e anche il perché. Proveremo a capirlo anche noi ascoltando tutti insieme, alle prime luci dell’alba, alcuni tra i pezzi più belli di Mozart, Scarlatti, Schumann e Debussy, interpretati dallo straordinario talento del pianista Matteo Fossi, allievo – tra gli altri – di Maurizio Pollini all’Accademia Chigiana di Siena, e divenuto uno dei più importanti e apprezzati pianisti della sua generazione.
Al termine del concerto, caffè e brioches.
 
Programma:
Robert Schumann

Arabeske op.18 in Do maggiore
 
Domenico Scarlatti

Sonata in Sol maggiore K.104 F.63 in Sol maggiore
Sonata in Sol maggiore K.105 F.64 in Sol maggiore
 
Wolfgang Amadeus Mozart

Variazioni sull’Arietta “Unser dummer Pöbel mein” di Gluck K.455 in Sol maggiore
 
Claude Debussy
Estampes

Pagodes

Soirée dans Grenade
Jardins sous la pluie
 
MATTEO FOSSI - pianista

Matteo Fossi, nato a Firenze nell’ottobre 1978, ha iniziato lo studio del pianoforte a otto anni alla Scuola di Musica di Fiesole sotto la guida di Tiziano Mealli, diplomandosi nel 1999 al Conservatorio di Ferrara col massimo dei voti. Successivamente si è perfezionato con Maria Tipo, poi con Pier Narciso Masi, e nel 2001 ha frequentato come allievo effettivo il Seminario di Maurizio Pollini all’Accademia Chigiana di Siena. Molto attivo come concertista fin da giovanissimo, è ormai considerato uno dei principali cameristi italiani. Da sempre suona in duo con la violinista Lorenza Borrani, nel 1995 ha fondato il Quartetto Klimt e da qualche anno suona in duo pianistico con Marco Gaggini. Con queste formazioni, e come solista, Fossi si è esibito in tutte le principali stagioni italiane e, all’estero, in importanti teatri e festival collaborando costantemente con artisti di rilievo internazionale. Attivo anche nell’organizzazione e nella diffusione della musica, è direttore artistico dell’Associazione “Nuovi Eventi Musicali”, nata nel 2001, è presidente dell’Orchestra da Camera “I nostri tempi”, ed è stato direttore artistico del settore classico dell’Estate Fiesolana, il più antico Festival all’aperto in Italia. Matteo Fossi insegna pianoforte principale presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Rinaldo Franci” e musica da camera presso la Scuola di Musica di Fiesole.